È ancora un mondo per serial killer?

Redazione Ianua

-

serialkiller

In un mondo sempre più iperconnesso e globalizzato, in cui risulta quasi impossibile sfuggire allo sguardo del nuovo “Grande Fratello” digitale e tecnologico, anche i serial killer risentono di questo controllo costante e sembrano non avere vita facile. Tutte le statistiche ufficiali mostrano un netto calo del fenomeno rispetto alla loro “Golden age”, collocabile tra gli anni ‘70 e ‘80 del Novecento, ma è davvero così? Quali sono i cambiamenti sociali, culturali, ambientali che hanno influito sull’evoluzione – o involuzione – del fenomeno? 

Il corso Serial Killer. Uno sguardo al fenomeno secondo il modello biopsicosociale, si propone di indagare in che modo è cambiato nel corso degli ultimi decenni il serial killing, quali sono le cause di tale cambiamento e qual è il futuro del fenomeno al fine di non sottovalutarne l’evoluzione e la prevenzione.

Invia a un tuo amico tramite

Autore articolo

Redazione Ianua

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.